Cracovia e pista ciclabile del fiume Dunajec

Questo tour è il nostro classico. Il fiume di montagna più bello della Polonia, il Dunajec (pronunciato “dunaiez”, in polacco antico significa “figlio del Danubio”), sorge negli Alti Tatra e scorre inizialmente per un’ampia valle cinta da catene montuose pittoresche. In seguito, il fiume attraversa le rocce calcaree dei Monti Pieniny e i verdi Monti Beschidi. Il percorso in questa valle è di una bellezza non inferiore a quella dei più famosi itinerari ciclistici europei.

Poter entrare in contatto con il folklore storico più autentico e con le tradizioni dei montanari che vivono in questa zona è un’esperienza unica. Le tappe non sono particolarmente lunghe e oltre all’itinerario principale si possono fare delle deviazioni molto interessanti. Parte del percorso si spinge fino in Slovacchia. Pedalerete per decine di chilometri su strade asfaltate, ponti e cavalcavia pensati appositamente per i ciclisti. Nonostante attorno svettino le montagne, è possibile scegliere un itinerario quasi completamente in pianura, fattibile per tutti: dai bambini piccoli agli anziani. Potete scegliere questo tour settimanale o un tour di dieci giorni.

1° giorno (sabato)
Arrivo a Cracovia e pernottamento in un hotel del centro. Dopo aver lasciato i bagagli in camera, avrete tempo per una passeggiata in città, per farvi una prima impressione del centro e della sua vita notturna.

2° giorno (domenica) Cracovia - Zab - Zakopane   25-30 km in sella
Selezioniamo le biciclette al nostro centro noleggio e procediamo con un breve tour per Cracovia, l’antica capitale della Polonia. La città, un tempo residenza dei re polacchi, è patrimonio dell’UNESCO e vanta un’architettura sopravvissuta intatta alla seconda guerra mondiale. Tra i tesori architettonici più importanti di Cracovia si annoverano: la basilica di Santa Maria, dove si trova una famosissima pala d’altare intagliata da Veit Stoss; gli edifici medievali dell’Università Jagellonica, la più antica del paese; la cattedrale del Wawel, adiacente al castello del Wawel che risale all’XI secolo; la piazza medievale più grande d’Europa; Kazimierz, l’antico quartiere ebraico; il lungofiume della Vistola ai piedi del castello del Wawel. Durante il nostro giro in bicicletta visiteremo il Planty, un meraviglioso parco che circonda il centro storico nel luogo in cui in passato si stagliavano le mura della città.

Verso mezzogiorno un minibus ci conduce a Podhale. La nostra meta è il villaggio di Zab, il più alto della Polonia. Il viaggio dura circa due ore. Il primo luogo in cui ci rechiamo in sella alle bici è Gubalowka, da dove si gode di una vista panoramica degli Alti Tatra. Scendiamo la montagna pedalando tra carri agricoli pieni di fieno e, dopo aver riposato brevemente nel punto in cui i corsi del Poroniec e dello Zakopianka si gettano nel Biały Dunajec, attraversiamo il villaggio di Olcza verso Zakopane. Il nostro alloggio non è lontano da Krupowki, la via principale di Zakopane, un’animata area pedonale fiancheggiata da bar e negozi. Zakopane ha sviluppato un carattere culturale molto peculiare. Il folklore dei Gorali, gli abitanti dei monti Tatra, è conservato nella loro musica, nelle canzoni e negli usi e costumi. Il caratteristico Stile Zakopane dall’architettura in legno, sviluppatosi attorno all’inizio del XX secolo, è unico in tutta Europa. Durante la sosta possiamo assaggiare l’“oscypek”, il formaggio di pecora affumicato preparato nelle case dei Gorali di questa zona.

3° giorno (lunedì)  Zakopane -  Nowy Targ   46 km in sella, perlopiù in discesa
Torniamo in funivia sulla cima di Gubalowka e scendiamo pedalando attraverso il villaggio di Dzianisz fino a Chocholow, un museo a cielo aperto dell’architettura in legno. Ci fermiamo a pranzo alla locanda di paese. Da qui abbiamo a nostra disposizione la più innovativa delle infrastrutture, ovvero una pista ciclabile impeccabile, piana e panoramica, costruita sulla vecchia linea ferroviaria. Attraversiamo Ludzmierz (dove si trova un famoso santuario per i pellegrini della Vergine) e arriviamo a Nowy Targ, la città principale degli abitanti delle montagne, i Gorali.

4° giorno (martedì) Nowy Targ - Niedzica/Czorsztyn   44 km in sella
Oggi ci dirigiamo a sud seguendo il corso del Bialka, un terzo affluente di montagna del Dunajec, e ammiriamo la sua impressionante gola vicino a Nowa Biała. A Debno possiamo fermarci a visitare una delle chiese in legno più antiche della Polonia, costruita attorno al 1500. In questo momento ci troviamo a Spisz, una regione ricca di storia e di una straordinaria cultura folkloristica. Fino al 1918 questa zona era territorio ungherese e per molti secoli ha accolto diversi gruppi etnici: i gorali e i ruteni vivevano nei villaggi, i tedeschi nelle città e la nobiltà ungherese nei castelli. Seguendo la riva del bacino, raggiungiamo uno di questi castelli a Niedzica e passiamo la notte in un hotel vicino.

5° giorno (mercoledì) Niedzica/Czorsztyn - Szczawnica   35-40 km in sella
Questo è il giorno più interessante del tour. Seguiamo il fiume attraverso Sromowce, un paesino un tempo famoso per le oche che vi venivano allevate. Presto, verso mezzogiorno, attraversiamo la frontiera con la Slovacchia, diretti al villaggio di Cerveny Klastor (il Monastero Rosso), sopra cui si stagliano i tre picchi delle Trzy Korony (le Tre Corone), il punto più elevato della catena dei Pieniny. Più tardi imbocchiamo la Pieniny Way, una stretta cengia aperta solamente ai viandanti e ai ciclisti, scavata nelle impressionanti scogliere calcaree che percorrono tutta la lunghezza della gola del Dunajec. Un’altra gola molto bella è quella del Lesnicky Potok, un ruscello che si getta nel Dunajec dalla Slovacchia, attraversando il placido villaggio di Lesnica. Volendo, potete lasciare le biciclette qui, tornare a Cerveny Klastor in minibus e scendere di nuovo facendo rafting. La cittadina termale di Szczawnica vi sorprenderà piacevolmente con i suoi chalet in stile svizzero. Nel pomeriggio pedaliamo per la valle del Grajcarek ed esploriamo i sentieri dei giardini termali.

6° giorno (giovedì)  Szczawnica - Rytro/Piwniczna   55 km in sella
La tappa di oggi ci porta nella cosiddetta Gola verde del Dunajec, dove il fiume scorre attraverso due catene dei Monti Beschidi. Qui non ci sono imponenti scogliere calcaree, ma i faggeti che si arrampicano lungo i declivi sono uno spettacolo per gli occhi. Presto lasciamo la strada principale e attraversiamo il fiume su un ponte sospeso, verso la riva destra, facendoci strada per i sentieri tra le fattorie del villaggio di Tylmanova, che ci regala scorci di vecchi fienili, granai e pollai. Ci fermiamo per pranzo in una pensione a Lacko, famosa per il suo forte “slivovitz”, un brandy di prugne. Una volta ripartiti, possiamo sostare vicino ai frutteti alle pendici della valle. A Golkowice ci inoltriamo nella Valle del Poprad, un affluente del Dunajec. La tappa in bici termina a Rytro, un antico villaggio feudale ai piedi delle rovine del castello, o più a monte, nella città termale di Piwniczna.

7° giorno (venerdì) Rytro - Cracovia 15-25 km in sella
Dopo colazione facciamo un giro in bicicletta per la valle del Poprad. Passiamo la tarda mattinata a esplorare Stary Sacz, una delle più belle cittadine storiche nel sud della Polonia. Pedaliamo attraverso il dedalo di stradine, assaporando l’atmosfera dei tempi che furono. Quindi un nuovo ponte e una comoda pista ciclabile ci portano a Nowy Sacz, un’altra cittadina storica, con una grande piazza del mercato e case in stile art déco. Un’area pedonale con diversi ristoranti è il luogo perfetto per fermarci a pranzo. Dopo mangiato rientriamo a Cracovia (circa due ore in autobus). Pernotteremo nello stesso hotel della prima notte, ma passeremo il resto della giornata nella vivace zona di Kazimierz, un tempo quartiere ebraico della città. Il nostro tour si conclude con una serata all’insegna del Klezmer, un genere di musica tradizionale.

8° giorno (sabato)
Se desiderate, potrete prolungare la vostra permanenza a Cracovia o partecipare a un altro tour.

Altre foto:

Date dei tour nel 2020:

DRW-1   09.05. - 16.05.
DRW-2   16.05. - 23.05.
DRW-3   23.05. - 30.05.
DRW-4   30.05. - 06.06.        È possibile scegliere il tour guidato
DRW-5   06.06. - 13.06.
DRW-6   13.06. - 20.06.        È possibile scegliere il tour guidato
DRW-7   20.06. - 27.06.
DRW-8   27.06. - 04.07.        È possibile scegliere il tour guidato
DRW-9   04.07. - 11.07.
DRW-10  11.07. - 18.07.       È possibile scegliere il tour guidato
DRW-11  18.07. - 25.07.
DRW-12  25.07. - 01.08.       È possibile scegliere il tour guidato
DRW-13  01.08. - 08.08.
DRW-14  08.08. - 15.08.       È possibile scegliere il tour guidato
DRW-15  15.08. - 22.08
DRW-16  22.08. - 29.08.       È possibile scegliere il tour guidato
DRW-17  29.08. - 05.09.
DRW-18  05.09. - 12.09.       È possibile scegliere il tour guidato
DRW-19  12.09. - 19.09.                                           
DRW-20  19.09. - 26.09.

Prezzi*:

Tour autoguidati:Tour guidati:
Categoria B:
5-6 x Hotel***
1-2 x Hotel**
Una persona in stanza doppia condivisa EUR 580
Una persona in stanza singola EUR 690
Una persona in stanza doppia condivisa EUR 720
Una persona in stanza singola EUR  830
Categoria A:
4-5 x Hotel****
2-3 x Hotel***
Una persona in stanza doppia condivisa EUR 760
Una persona in stanza singola EUR 990
Una persona in stanza doppia condivisa EUR 900
Una persona in stanza singola EUR 1130

Il prezzo base include: 

  • Trasporto Cracovia- Zab e Nowy Sacz - Cracovia
  • 7 notti in una stanza con doccia e toilette
  • 7 giorni in mezza pensione (colazione e cena)
  • Trasporto bagagli da un hotel all' altro
  • Accompagnatore anglofono (per il tour guidato) o mappa in scala 1:75.000 con percorso segnato (per il tour autoguidato)
  • Funivia Zakopane-Gubalowka (solo per il tour guidato)
  • Concerto di musica Klezmer l'ultima sera

 

Non sono inclusi nel prezzo: il viaggio a Cracovia, biglietti di ingresso, pagamenti extra (ad esempio altri pasti, bibite e mance).

Notti extra in B&B a Cracovia:

Hotel*** posizione centrale (Cat B):
Una persona in stanza doppia condivisa EUR 44
Una persona in stanza singola EUR 69
Hotel**** posizione centrale (Cat A):
Una persona in stanza doppia condivisa EUR 85
Una persona in stanza singola EUR 135

Noleggio biciciletta rentalEUR 60
Noleggio e-bikeEUR 130

Opens internal link in current windowModulo per la prenotazione

Sovrapprezzo (a persona) per tour speciali oltre le normali partenze:

  • 2-3 persone    EUR 150
  • 4-5 persone    EUR 80
  • 6-7 persone    EUR 50
  • 8-9 persone    EUR 30
  • 10 o più persone - stesso prezzo del tour standard