Galizia e Roztocze

Galizia e Roztocze

La Galizia, da non confondere con l’omonima comunità autonoma spagnola, è una regione storica dell’Europa centrale oggi divisa tra Polonia e Ucraina che prende il nome dalla città ucraina di Halyč.

Questo bellissimo tour di otto giorni permette di immergersi nella regione a sud-est della Polonia, al confine con l’Ucraina. In questa zona, plasmata durante i secoli da molte culture diverse, gli opposti convivono in armonia. Da un lato, le meraviglie di città come Zamość, con le sue bellezze architettoniche; dall’altro, i paesaggi vergini e le foreste primordiali.

Grazie agli investimenti per il progetto Green Velo, le foreste sabbiose e i campi sterrati lungo il confine tra Polonia e Ucraina sono stati asfaltati e trasformati in comode piste ciclabili segnalate.

Giorno 1: Cracovia - Przemyśl

Arrivo individuale a Cracovia. Ci incontriamo all'ufficio di Bird Service in centro e ci rechiamo in officina per prendere le bici. Alle 15:00 partiamo in autobus alla volta di Przemyśl, una città storica sul confine tra Ucraina e Polonia. Facciamo il check-in in un hotel situato vicino al nuovo ponte ciclabile, parte del percorso Green Velo, sul fiume San. Consigliamo a coloro che non possano prenotare un volo la mattina o un treno notturno di venire a Cracovia un giorno prima e passarvi una notte in più.

Giorno 2: Przemyśl - Korczowa

La prima tappa del tour è relativamente breve. Fino a mezzogiorno possiamo fare una passeggiata a Przemyśl, la seconda città più antica della Polonia meridionale. La città, di una bellezza storica, offre chiese mozzafiato, una fortezza della prima guerra mondiale e, in generale, un’inspiegabile atmosfera di soggezione. Da qui, il percorso attraversa prima un arboreto a Bolestraszyce, in seguito una stretta passerella sospesa, anch’essa sul fiume San, e infine il villaggio di Chotyniec in cui si trova una chiesa ortodossa in legno.

Giorno 3: Korczowa - Horyniec Zdrój

Inizialmente facciamo un giro in sella per la placida città di Wielkie Oczy (in polacco, ironicamente, “Occhi Grandi”) che ci offre vicoli ombrosi e numerosi luoghi di culto sia cattolici che ortodossi, così come un’antica sinagoga. Al villaggio seguono numerosi chilometri di pista ciclabile asfaltata che attraversa la foresta limitrofa. La giornata si conclude con la visita a una chiesa ortodossa del XVI secolo a Radruż e un bagno nella piacevole acqua fresca di una laguna vicina. Passiamo la notte a Horyniec, una piccola cittadina termale nella regione di Roztocze.

Giorno 4: Horyniec - Narol

Ci troviamo a Roztocze che, con i suoi campi stretti e pittoreschi, è considerata da molti una delle regioni più spettacolari della Polonia. Qui, un mosaico di campi di tabacco e prati si estendono su un fertile suolo loess. Anche i burroni profondi sono tipici di questa zona, nonché i fiumi e i piccoli laghi cristallini, oasi dei turisti poiché offrono sollievo alla calura estiva.

Da oggi in poi, al percorso principale del Green Velo si aggiungono molti altri itinerari, ognuno dei quali devia in modi diversi. Consigliamo caldamente di visitare il bacino idrico “Szumy nad Tanwią” (il “Gorgoglio sul Tanew”), dove le acque del fiume di Roztocze scorrono attraverso paesaggi montuosi. Terminiamo la giornata nelle comode stanze di una graziosa pensione, vicina a un palazzo.

Giorno 5: Narol - centro di Roztocze

La tappa di oggi segue la valle tortuosa dell’incantevole ruscello Wieprz. Il suo nome in polacco significa “maiale” poiché il serpeggiare del suo corso ricorda la coda di questo animale. Superiamo dei mulini ad acqua ancora in funzione e, a metà giornata, ci fermiamo presso una casa colonica con il tetto di paglia a Guciów. Visitiamo inoltre il museo del patrimonio dove sono esposte meraviglie etnografiche e geologiche. La nostra meta di oggi è Zwierzyniec, un piccolo villaggio nella foresta vergine del Parco Nazionale di Roztocze, dove passeremo le prossime due notti.

Giorno 6: Un giro per Roztocze

Siamo al centro del Parco Nazionale di Roztocze e abbiamo l’opportunità di esplorare una delle meraviglie naturali polacche. Tra le tante cose da vedere assolutamente, non possiamo dimenticare i cavalli semi-selvatici polacchi (Konik) che troveremo attorno a un lago artificiale con isole. Questi discendenti dei cavalli selvaggi dell’Europa orientale sono stati allevati qui, nella riserva del Conte Zamoyski, fin dal XVIII secolo. L’opzione più lunga è quella di fare un giro per Szczebrzeszyn, città che ha contribuito alla creazione di uno dei più amati scioglilingua polacchi, e poi visitare una sinagoga in buone condizioni.

Oggi possiamo scegliere di non andare in bicicletta ma organizzare una gita in canoa sul fiume Wieprz.

Giorno 7: Centro di Roztocze - Zamość

Anche oggi possiamo scegliere percorsi diversi. La via più breve attraversa Kosobudy e altri graziosi villaggi, altrimenti possiamo optare per l’itinerario del Green Velo nella valle del Wieprz. La meta finale è Zamość. Questa città è il culmine storico e culturale del nostro viaggio e il suo centro storico è patrimonio dell’umanità. Zamość fu fondata da Jan Zamoyski nell’anno 1580 e progettata dal famoso architetto italiano Bernardo Morano. È considerata un perfetto esempio di città rinascimentale sia per la struttura e la disposizione, sia architettonicamente. Passeremo l’ultima notte in un hotel nel centro storico.

Giorno 8: Fine del viaggio e ritorno a Cracovia

Partiamo per Cracovia di mattina. L’autobus arriverà verso le due del pomeriggio, così da permettervi di prendere il volo o il treno da Cracovia lo stesso giorno. Vi preghiamo di prenotare in anticipo una notte in più nel caso in cui decidiate di tornare a casa il giorno dopo.

Guarda Opens external link in new windowaltre foto
Guardare  Opens external link in new windowfilm

Dates of tours in 2022:

GR-0   30.04 - 07.05
GR-1   07.05 - 14.05
GR-2   14.05 - 21.05
GR-3   21.05 - 28.05
GR-4   28.05 - 04.06
GR-5   04.06 - 11.06
GR-6   11.06 - 18.06
GR-7   18.06 - 25.06
GR-8   25.06 - 02.07
GR-9   02.07 - 09.07
GR-10  09.07 - 16.07
GR-11  16.07 - 23.07
GR-12  23.07 - 30.07
GR-13  30.07 - 06.08
GR-14  06.08 - 13.08
GR-15  13.08 - 20.08
GR-16  20.08 - 27.08
GR-17  27.08 - 03.09
GR-18  03.09 - 10.09
GR-19  10.09 - 17.09
GR-20  17.09 - 24.09
GR-21  24.09 - 01.10
GR-22  01.10 - 08.10
GR-23  08.10 - 15.10

Prices:*

Tour autoguidato:
1 persona in camera doppia  EUR 620
1 persona in camera singola  EUR 720

Incluso nel prezzo base:  

  • Trasporto tra Cracovia e Przemyśl e tra Zamość e Cracovia
  • 7 notti alloggio in camere doppie con doccia / WC, Hotel a 2 e 3 stelle
  • mezza pensione (colazione e cena)
  • Trasferimento bagagli tra hotel
  • Descrizione del tour e un set di mappe 1:50.000 con percorsi segnalati (tour autoguidato)

Non incluso nel prezzo:
Viaggio a Cracovia, biglietti d'ingresso, visite guidate e pagamenti privati come altri pasti, bevande e mance.
Notte extra B&B in Cracovia (Hotel*** posizione centrale)
1 persona in camera doppia EUR 44
1 persona in camera singola EUR 69

Noleggio biciclette
(a settimana): EUR 60
Noleggio E-bike EUR 130

Opens internal link in current windowModulo di prenotazione

*I prezzi sono calcolati in EUR ma sono accettate anche altre valute.Puoi scaricare un elenco completo dei prezzi in USD e GBP.Accettiamo anche pagamenti con carta di credito (Visa o Mastercard).